Finger print guestbook: Il guestbook con le impronte

Finger print guestbook

Fra le tendenze di questa ultima parte di stagione dei matrimoni 2015, il finger print guestbook, ovvero il guestbook realizzato con le impronte dei vostri ospiti, è quella che sicuramente troveremo nel 2016.

Di cosa si tratta e perchè piace tanto agli sposi

E’ una tradizione anglosassone che in Italia è sempre più seguita. Si tratta del libro dove i vostri ospiti vi lasceranno dei pensieri, delle dediche e perché no dei disegni!

Sarà per voi un ricordo indelebile del vostro matrimonio e di tutte le persone care che avete scelto di invitare. Affinché tutti o quasi tutti lo usino, vi consiglio di posizionarlo in un luogo in cui sia ben visibile, magari vicino al tavolo delle bomboniere o a quello usato per la confettata se la farete.

Un consiglio che sembra banale ma che vi assicuriamo non è così scontato, è quello di munire il vostro guestbook di una penna e di una cornice con le istruzioni d’uso in modo che tutti capiscano lo scopo di questo libro e siano pronti a lasciarvi un messaggio.

L’idea di tendenza: il finger print guestbook

Ecco quello che invece io vi consiglio di adottare.

Se state pianificando un matrimonio originale che esca fuori dagli schemi più classici, e più visti, dei matrimoni,  non può certo mancare!

Ma cos’è? Sostanzialmente è una tela o una locandina che potrete far stampare con un albero con rami senza foglie e dove i vostri invitati potranno lasciare le loro impronte digitali andando a riempire con esse i rami dell’albero.

Non è fondamentale che il disegno da riempire di impronte sia un albero, ci sono molti soggetti che potrete usare: gli sposi con i fili di palloncini, una torta senza decorazioni, una mongolfiera da colorare… Quello che è importante è che il soggetto che sceglierete sia incompleto perché saranno proprio le impronte dei vostri amici a completarlo!

Il mio consiglio? per il vostro finger print guestbook usate le tempere, potete riempire una tavolozza e soprattutto… non scordatevi le salviettine umidificate in modo tale che i vostri ospiti possano non sporcarsi!

Dopo il matrimonio sarà il primo quadro nella vostra nuova casa. Sul web si trovano tantissimi esempi da cui prendere spunto.

Volete un’altra idea originale?

Nell’ultimo matrimonio che ho organizzato con gli sposi abbiamo allestito un guestbook puzzle. In cosa consite e come realizzarlo?

Per realizzarlo potrete far stampare un puzzle personalizzato magari con una vostra foto o con un’immagine a cui siete affezionati. Fatelo realizzare con pezzi abbastanza grandi affinchè dietro ad ognuo gli invitati possano lasciare la loro dedica o semplicemente la loro firma.

Alla fine potrete farlo incorniciare fra due lastre di vetro e avrete uno stupendo quadro double face per la vostra casa.

Se l’articolo ti è piaciuto o stato utile sarei felice se condividessi questa pagina.