Colore del matrimonio. Una scelta di stile

Colore del matrimonio

Negli ultimi anni nell’organizzazione matrimonio è sempre più di tendenza individuare un colore dominante del proprio evento ed usarlo su tutto: dalle partecipazioni fino ai ringraziamenti finali.

Ovviamente da designer di eventi, questa moda di seguire come fil rouge un colore del matrimonio principale piace tanto anche a me. Avere un colore dominante permette di giocare con il colore del matrimonio scelto e con le sue sfumature anche per quanto riguarda gli allestimenti floreali, la mise en place e tutti i coordinati cartacei.

La parola d’ordine è… tutti pazzi per il colore!

Se non avete deciso ancora quale colore sarà il colore del vostro matrimonio qui vi do alcuni spunti per i colori più usati di questo 2015.

Il colore del matrimonio: idee in Blu Tiffany

Negli ultimi due anni molte spose hanno scelto come nuance distintiva del loro wedding day il Tiffany.

Il Tiffany è una tonalità tenue che si presta a molteplici abbinamenti. Sta bene sia con i colori pastello che con tonalità più forti come l’arancio e il corallo. È un colore particolare che inevitabilmente richiama i gioielli firmati Tiffany & Co. e molte spose lo scelgono proprio per questo motivo.

Il consiglio? Se lo avete scelto come colore del matrimonio proprio per questo motivo, non limitatevi all’uso del colore ma richiamate questo tema anche con una grafica personalizzata. Dalle partecipazioni ai bigliettini ringraziamento potreste usare il tipico font Tiffany, quello usato nei gioielli.

Potreste sostituire la classica dicitura “Rsvp” con il tipico “Please return to”. Usate cuori e scatole regalo chiuse da un nastro in raso color Tiffany per tutti gli allestimenti dai centro tavola al tableau de mariage.

Red Passion

Vi piacciono i colori decisi? Allora il colore del matrimonio che fa per voi è il rosso. In questa stagione 2015 è andato molto di moda il Marsala, ovvero una sfumatura di rosso calda ed accogliente che ricorda il rosso del vino.

Il rosso è un colore moltro caratterizzante. Spesso le coppie di sposi che si rivolgono a me sono stuzzicate dall’idea di usarlo come colore del matrimonio ma hanno dei timori. Quello principale è il timore di non riuscire a realizzare coordinati di nozze e allestimenti eleganti.

La paura è di risultare volgari. Assolutamente no! Il rosso è sicuramente un colore che va saputo usare come colore per matrimonio ed è importante che sia abbinato bene, ma seguendo gli accorgimenti che vi dirò non dovrete avere paura di risultare volgari o esagerati.

Il rosso non deve essere il colore del matrimonio dominante. O meglio, il rosso sarà il vostro colore principale a colpo d’occhio perchè è un colore forte e sarà quello che spiccherà di più. Tuttavia il colore dominante sarà quello di abbinamento: scegliete un bianco o un avorio ed usate il bianco e l’avorio come colore dominante, quello più usato, e poi giocate con il rosso per i dettagli. Il risultato? Il rosso sarà ben visibile e riconoscibile come fil rouge delle nozze, ma sarà addolcito dall’uso del bianco o dell’avorio.

Avete scelto il rosso come colore del matrimonio e volete qualche esempio pratico? Ecco alcune idee in rosso.

La sposa può avere un vestito bianco candido con una fascia rossa in vita o le scarpe rosse.

Il tableau de mariage può avere il tema “Le cose di color rosso”: stampato su carta bianca con le immagini degli oggetti rossi scelti.

Il mio colore per matrimonio preferito?

Vi svelerò un segreto. Io ho due colori per matrimonio preferiti. Uno che adoro perchè è il colore della mia vita e l’altro perchè è il colore che più spesso scelgono le mie spose ed allora ormai è diventato il colore dominante della mia attività.

Quali sono?

Il colore della mia vita è il colore del mare. Il matrimonio in blu è uno dei matrimoni che preferisco, soprattutto se abbinato al tema marino. Anche per il matrimonio in blu valgono gli stessi accorgimenti del matrimonio in rosso.

Il blu è un colore forte che va abbinato a un colore neutro come il bianco o l’avorio. Oppure, ed è la soluzione che preferisco, si possono giocare con le sfumature di blu ed usare come colore dominante il blu fiordaliso da abbinare ad altre tonalità più scure di questo colore.

Romantico e delicato è il colore blu delle orchidee, perfette ed eleganti sia come bouquet per la sposa che come centrotavola.

Il colore più usato dalle mie spose negli utlimi anni è invece il fucsia. Chi dice fucsia dice donna, e spesso le spose che lo scelgono devono convincere il futuro marito per adottare questo colore per il matrimonio.

Con cosa sta bene? Con una infinità di colori! Bianco, avorio, verde mela… Io negli anni l’ho usato in abbinamento anche con il nero e con il giallo.

State pensando che giallo e fucsia non vi torna come fil rouge del colore matrimonio ? Ve ne parlerò presto!

Se l’articolo ti è piaciuto o stato utile sarei felice se condividessi questa pagina.