Cerimonia di matrimonio: religiosa e civile

Cerimonia di matrimonio

Il momento più bello dei preparativi di un matrimonio è la fase creativa che ha inizio con la scelta delle partecipazioni che sono l’elemento nel quale si inizia a definire lo stile e la grafica dei coordinati di nozze.

Ma cosa altro serve quella giornata?

Iniziamo a vedere cosa serve o può servirvi durante lo svolgimento della vostra cerimonia di matrimonio.

Coordinati di nozze e stampati per una cerimonia di matrimonio religiosa

Una delle cose fondamentali per la Cerimonia religiosa è sicuramente il libretto messa o messale. Il libretto messa deve essere concordato con il prete che celebrerà le nozze con il quale avrete scelto le letture da inserire nella liturgia e quindi Prima Lettura, Salmo, Seconda Lettura e Vangelo.

Prevedete un libretto per il celebrante, uno per il leggio per chi leggerà, uno a testa per voi sposi e per i testimoni di nozze e almeno due per panca per il resto degli invitati.

Oltre al libretto messa pensate a una soluzione per il lancio del riso, è carino offrire ai vostri invitati conetti o scatoline contenenti il riso.

Per sbizzarrirvi, per il momento dell’uscita dalla Chiesa, potete abbinare al lancio del riso petali, palloncini e bolle di sapone.

Se vi sposate in estate inoltrata potete offrire ai vostri ospiti anche dei ventagli.

Ricordatevi ovviamente il cuscinetto con cui vi verranno consegnate le fedi dai testimoni o eventuali paggetti e damigelle.

Cosa serve per la cerimonia di matrimonio civile

Per la cerimonia civile vi serviranno sostanzialmente le stesse cose di cui abbiamo parlato per quella religiosa.

In questo caso non avrete il libretto messa che può essere sostituita da un piccolo libricino o da una pergamena con le vostro promesse in caso esse verranno pronunciate.

Se state pianificando una cerimonia di matrimonio simbolica in una location che non è abilitata allo svolgimento del rito (in Italia non tutte le location sono case comunali in cui si può svolgere realmente il rito civile che dovrà essere necessariamente svolto in precedenza in comune o in un luogo destinato a ciò dal comune), ricordatevi di prevedere una pergamena sulla quale potrete firmare.

Tecnicamente questo lo avrete fatto prima in comune, ma in questa giornata probabilmente ci sarà il fotografo che così potrà immortalare il momento della firma.

Se vuoi saperne di più qui puoi approfondire l’argomento.